Ho Raccolto i Pomodori con i Texani

Sneakers e Vinile

#anchesenza dolore

Il 21 giugno è iniziata ufficialmente l’estate, il 24 abbiamo festeggiato San Giovanni, oggi che giorno è?

Oggi la giornata è dedicata a San Guglielmo, l’ho scelto per scrivere il mio articolo perché quest’uomo, ora Santo, affrontò un lungo cammino verso Santiago de Compostela portando con se il peso di un bastone di ferro per aumentare le sue fatiche. I piedi dei pellegrini furono sempre protagonisti nei lunghi viaggi, messi a dura prova da ogni genere di ostacolo, inoltre per San Guglielmo fu molto più dura perché camminò quasi sempre scalzo.

Oggi la nostra vita è molto più semplice, dello stare con i piedi sulla terra riusciamo a conoscere i doveri, il grounding, la sabbia della spiaggia, il pavimento del parquet di casa, l’erba del giardino; infatti Lui è Santo, noi NO!

Cerchiamo di essere previdenti 🤗 i piedi sembrano distanti dalla nostra testa, ma quando sentiamo male, scopriamo che tutto il nostro essere si posa proprio li.

Siamo in estate dunque, i nostri piedi dovrebbero fluttuare liberi nelle ciabattine flat, sui tacchi vertiginosi di un sandalo sexy, gioire all’aria aperta o meglio…#anchesenza, eppure non è così, ci sono passata da qualche giorno!

Ho raccolto i pomodori con i texani e la prossima volta mi faccio furba. L’estate 2019, è molto glam e impegnativa, vinile trasparente, sneakers, texani, stivaletti, décolleté, ma di cosa parliamo? Pedicure perfetto con smalto matte o neon e bolle? Ma nooo!

Ho meditato

uso Compeed!

D’altronde ho imparato anche a TUTTOFOOD 2019 che le scarpe sono importanti!

© lorenzagiudice